Qualche tempo fa ho pubblicizzato su questo blog un concorso di un’associazione culturale per racconti di massimo 1024 caratteri, nel quale io stessa sono stata selezionata con Robocat per entrare a far parte della loro antologia.

Forse ti starai chiedendo perché ho deciso di pubblicare sul Noob Writers la versione originale del mio testo, e magari ti sarai pure accorto che l’articolo dove pubblicizzato il concorso si è volatilizzato. Vedi, il fatto è che in quell’antologia c’erano (e ci sono) molte cose che non mi piacevano, così qualche giorno fa sono entrata nel forum degli organizzatori e ho cortesemente chiesto delucidazioni.  Non l’avessi mai fatto.

Non voglio commentare quella discussione, perché vorrei che chiunque leggendola si facesse la propria idea senza influenze esterne. L’unica cosa che ci tengo a dire è che in questo articolo voglio dare la possibilità a chi si è ritrovato nella mia stessa situazione di far leggere il proprio racconto come ho fatto io. Se l’hai pubblicato sul tuo blog o su qualunque pagina, puoi linkarla qui sotto, o in alternativa puoi inserire direttamente il testo. Non sarà chissà cosa, ma lo ritengo un modo pacifico e non-violento per far capire che sbavare dietro chiunque ti “selezioni” non è una cosa da fare sempre e comunque.

E ora è arrivato anche per me il momento di voltare pagina, visto che in altri concorsi di soddisfazioni per fortuna ne ho avute.

Alla prossima!

Annunci